In forma dopo le feste: i nostri consigli su come tornare leggere, vitali e più sorridenti

Le feste sono sempre l’occasione per stare in compagnia delle persone che amiamo, e, trasportati dall’entusiasmo e dai brindisi, per godere più del solito dei piaceri della tavola!

Ecco perchè ci sentiamo tutti più appesantiti e abbiamo bisogno di ritrovare nuova energia! 

Tra i tanti buoni propositi che abbiamo deciso di realizzare dopo le feste c’è quindi sicuramente anche quello di tornare in forma!

Ecco qui i nostri consigli mirati per sentirsi più leggeri e vitali, ricordando che possiamo farlo con stile..lo stile di una vera VGlovers!

5 regole fondamentali da cui partire

1. Esercizio aerobico: una notizia buona ed una cattiva

Uno dei buoni propositi dev’essere quello di eliminare le scuse che raccontiamo a noi stesse per oziare: non posso, non ho tempo, è troppo freddo, è troppo caldo ecc ecc..dobbiamo metterci d’impegno e fare attività fisica in maniera costante per mantenere il nostro corpo sano e scattante e migliorare l’aspetto e la tonicità della nostra pelle!

L’esercizio aerobico implica un’attività fisica decisamente moderata, quindi non dovremo soffrire per tornare in forma dopo le feste, questa è la buona notizia!

La notizia cattiva è che questa intensità di esercizio, leggera o moderata, deve essere eseguita per un tempo abbastanza lungo, almeno 30-40 minuti, con una frequenza di 3-4 volte a settimana se vogliamo ottenere risultati visibili e duraturi.

L’allenamento aerobico, anche chiamato allenamento di resistenza, ha infatti una durata anche di alcune ore, come nel caso delle maratone. 

Molte persone scelgono questo tipo di allenamento per migliorare la loro forma fisica, dimagrire, tonificare i muscoli, ma anche per allentare lo stress e sentirsi meglio in generale.

Questo perchè il lavoro aerobico si svolge ad un livello di intensità tale che consente al corpo di usare l’ossigeno (insieme a grassi e carboidrati) come fonte di energia. Gli zuccheri iniziano ad essere bruciati subito. I grassi di deposito iniziano invece ad essere intaccati dopo 20 minuti di allenamento, per poter sostenere lo sforzo. 

I benefici che possiamo trarre da questo tipo di allenamento sono:

  • aumentare la resistenza
  • potenziare il sistema cardiovascolare
  • bruciare i grassi di deposito, favorendo il dimagrimento
  • abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi
  • tonificare i muscoli
  • migliorare l’umore

Prima di tutto..attrezziamoci!

Nessun allenamento o esercizio parte senza la giusta “attrezzatura”.

Sia che ci piaccia allenarci da sole o in gruppo, il nostro consiglio è di farlo sempre in palestra, poichè solo lì possiamo trovare macchinari professionali adeguati e personale tecnico competente in grado di seguirci e darci tutti i consigli necessari per raggiungere il nostro obiettivo nel minor tempo e nel miglior modo possibile.

Quindi ciò che ci serve è il necessario per andare in palestra:

  • Borsone capiente: quando scegliamo un borsone per la palestra, accertiamoci che sia abbastanza capiente, con uno spazio all’interno adeguato per riporre tutto ciò di cui abbiamo bisogno. 

In più facciamo attenzione che abbia anche scompartimenti più piccoli e almeno uno dotato di cerniera, in modo da potere tenere diversi oggetti separati e organizzare meglio le nostre cose.

A questo proposito all’interno del borsone non deve mai mancare lo spazio per un piccolo beauty, in modo da poter portare sempre con noi tutto il necessario per la doccia e il make up, se poi il beauty è in coordinato con il borsone tanto meglio, perchè ricordiamoci sempre che lo stile e l’eleganza stanno benissimo in qualsiasi ambiente 😉

  • Abbigliamento di qualità: maglietta, felpa e pantaloncini sono elementi indispensabili da avere nel borsone.

Scegliamoli in cotone o elasticizzati a seconda delle attività che andremo a fare (evitiamo ad esempio che i pantaloni a vita bassa ci scivolino mentre ci chiniamo per fare gli squat oppure che la maglietta ci cada sul viso quando ci pieghiamo per una posizione di yoga), l’importante è che si adattino bene al nostro fisico. Anche in questo caso ricordiamo che qualità e praticità possono assolutamente far rima con moda e stile!

  • Portiamo le scarpe da ginnastica:  è indispensabile avere un buon paio di calzature specifiche per l’allenamento, quindi ricordiamoci di metterle nel borsone.

Per non perdere di vista lo stile che una VGlovers deve sempre avere, partiamo da casa con un paio di sneakers comode e morbide da passeggio, per poi cambiarle con le scarpe specifiche per l’allenamento una volta arrivate in palestra.

  • Ricordiamoci acqua e asciugamano: è sempre una buona abitudine avere un asciugamano durante l’allenamento, perché non sempre le palestre li mettono a disposizione gratuitamente. Ci servirà per asciugarci il viso e pulire le macchine prima e dopo averle usate.

Portiamo poi una borraccia con acqua da riempire quando è necessario: idratarsi quando ci si allena è indispensabile, in questo modo aiuteremo anche l’ambiente poichè utilizzando una borraccia si elimina l’uso delle bottiglie di plastica, le maggiori responsabili dell’inquinamento ambientale!

Quali sono gli esercizi aerobici: da soli o in gruppo

Allenarsi da sole

Possiamo scegliere tra la corsa lenta, la bicicletta, lo sci di fondo moderato, la marcia, il canottaggio e tutti gli sport estensivi di lunga durata. 

Camminare, correre, nuotare e pedalare sono tutte attività aerobiche che si possono praticare non solo all’aria aperta, ma anche  in palestra, con l’aiuto di macchinari adeguati come il tapis roulant, il vogatore o la cyclette. 

L’utilizzo di questi macchinari deve essere alternato per coinvolgere tutti i gruppi muscolari. L’esercizio, come dicevamo, deve inoltre durare il tempo necessario a produrre effetti, per questo teniamo sempre presente che il programma di allenamento personalizzato deve esser costruito su misura per noi, tenendo conto dei nostri punti di forza, di debolezza e degli obiettivi che vogliamo raggiungere.

Un piccolo trucco: per individuare l’intensità ottimale occorre semplicemente provare a parlare durante l’esercizio. Se facciamo fatica a parlare e ci sentiamo affannate significa che il ritmo è troppo sostenuto e dobbiamo diminuirlo. 

Se invece riusciamo a parlare tranquillamente e non avvertiamo fatica, possiamo aumentare leggermente l’intensità.

Allenarsi in gruppo

Se amiamo allenarci in gruppo, ci sono davvero tantissimi corsi tra cui scegliere:

  • Lo step è un tipo di allenamento aerobico, che si pratica effettuando esercizi con l’ausilio di un piedistallo alto 10-20 centimetri. Nel corso della lezione, si sale e si scende più volte alternando i piedi, un po’ come se si facessero le scale. Nel corso di una lezione, si eseguono coreografie semplici, ballando al ritmo di musica. Questi movimenti consentono di tonificare gambe e glutei, sollecitare l’attività cardiovascolare e bruciare quindi molte calorie.
  • La Zumba è un ballo molto di moda da qualche anno, è fatto da movimenti aerobici eseguiti a ritmo latino, un perfetto mix tra fitness e danza.
  • Tra i corsi di aerobica tradizionale ricordiamo quelli di Gag (gambe-addominali-glutei), che combinano movimenti aerobici a corpo libero con esercizi eseguiti usando piccoli attrezzi come pesetti o elastici.
  • Lo spinning, detto anche indoor cycling, è un’attività sportiva che si pratica in palestra con l’ausilio di particolari cyclette, che possono essere regolate su diversi gradi di difficoltà. Le lezioni non sono mai monotone e si lavora anche sulla potenza muscolare.

Gli altri corsi che prevedono un allenamento aerobico inseriscono nei work-out esercizi come calci, squat, saltelli, salti in alto o plank.

2. Liberiamoci dalle tossine

Come molte di noi già sapranno i principali responsabili dell’intossicazione generale del nostro corpo sono l’alcol, i conservanti, coloranti alimentari e zuccheri aggiunti nei cibi raffinati, i composti artificiali ma anche i numerosi pesticidi presenti in frutta e verdura.

Tra le tante funzioni del tessuto adiposo c’è anche quella importantissima di proteggere l’organismo dalle tossine in eccesso.

Più tossine introduciamo nel nostro corpo e più quindi esso produce e accumula grasso per difendersi da queste sostanze dannose. 

Per questo motivo, un giorno a settimana, sarebbe molto utile consumare principalmente alimenti ricchi di antiossidanti come frutta e verdura (spinaci, mirtilli, succo di arancia, kiwi), limitando al massimo il consumo di grassi saturi e riducendo l’apporto proteico.

In questo giorno detox andrebbe evitata l’attività fisica (che va fatta invece regolarmente almeno 3 volte a settimana!), al suo posto concediamoci alcuni trattamenti detossinanti per eccellenza: un rilassante bagno turco o una piacevole sauna

Sauna e bagno turco infatti stimolano la sudorazione, favorendo così lo smaltimento delle tossine corporee. Dopo questi trattamenti ricordiamoci di bere molta acqua per reintegrare i liquidi persi, in modo da mantenere la nostra pelle e il nostro organismo purificati, detossinati e perfettamente idratati.

3. Ricordiamo che siamo ciò che mangiamo

Anche se non sempre ci piace sentirlo dire, se vogliamo sentirci più leggere e in forma dobbiamo prima di tutto seguire un’alimentazione sana.

Non facciamoci spaventare, sana non vuol dire triste, anzi è proprio il contrario! 

Mangiare sano significa mangiare i cibi genuini che ci offre la natura, senza artefazioni e additivi tipici dei cibi confezionati di cui sono pieni gli scaffali del supermercato.

Ma soprattutto mangiare i cibi che la natura ci offre significa esplosione di colori, che ci riempiranno gli occhi, e esplosione di sapori, che delizieranno la nostra bocca.

Prediligiamo quindi frutta, verdura e proteine vegetali, che danno una mano al nostro fegato, migliorano la funzionalità del nostro intestino e ci purificano, facendoci apparire più belle e sorridenti!

Beviamo almeno 6/7 bicchieri d’acqua al giorno, il nostro corpo è fatto per la maggior parte di questo prezioso elemento e le cellule vivono grazie ad essa, è importante quindi introdurne continuamente di nuova per far fronte alla perdita fisiologica.

Ultimo importante consiglio, riduciamo il più possibile (fino ad eliminarlo) il consumo di sale e zucchero aggiunto, quello che ci serve è già contenuto in ciò che mangiamo.

In questo modo scopriremo che i cibi hanno un fantastico sapore naturale che non abbiamo mai sentito prima perchè le nostre papille gustative erano “intossicate” dal sale e dallo zucchero aggiunto, e diremo finalmente addio a ritenzione e grasso in eccesso!

4. Diciamo addio ai vizi che ci fanno solo male

Fumo e alcool sono due vizi che ci danno una sensazione di benessere fasulla e vuota, ci fanno stare bene nel momento in cui ne facciamo uso, ma a lungo andare intossicano il nostro corpo e la nostra mente.

Il fumo peggiora inoltre la circolazione e favorisce lo sviluppo dei radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare, veri e propri killer della bellezza della nostra pelle e del nostro corpo, quindi, se teniamo ad esso e lo vogliamo preservare sano e vitale, diciamo addio alle sigarette.

Un bicchiere di vino al giorno come si sa fa bene non solo al nostro fisico, ma anche al nostro umore. Non priviamoci quindi di un brindisi in compagnia di amici, ma riduciamo semplicemente il consumo di alcool e soprattutto di superalcolici, perchè ricordiamoci sempre che esagerare è sempre deleterio e non porta a nessun buon risultato!

5. Positività 1 stress 0 

L’approccio mentale con cui iniziamo il programma alimentare e sportivo è fondamentale (così come per qualsiasi altra situazione che ci troviamo ad affrontare!).

Prima di tutto quindi “serenità e motivazione”, ma anche costanza e ironia, facciamo diventare queste magiche parole il nostro motto preferito e ripetiamole a noi stesse nei momenti di sconforto…ogni battaglia ci sembrerà meno dura e i risultati che otterremo più soddisfacenti, e il nostro corpo ci ricambierà con benessere e vitalità!

Non dobbiamo commettere l’errore di pretendere risultati immediati e miracolosi, i progressi verranno poco per volta, in conseguenza al cambiamento.

Non stressiamoci quindi se non vedremo risultati dopo una settimana di programma alimentare e sportivo, come in tutte le cose i migliori risultati, e quelli più duraturi, si ottengono sempre con costanza, pazienza e determinazione.

Cerchiamo di allontanare da noi lo stress, sappiamo che non è facile perchè a causarlo sono infinite variabili e situazioni della vita quotidiana. Sicuramente però un atteggiamento positivo ci può aiutare a contrastarlo e a non farci sopraffare: ridiamo spesso, facciamo scivolare via le cose che non ci piacciano, troviamo la serenità di accettare le cose che non possiamo cambiare e il coraggio di cambiare le cose che possiamo.

Facciamo una risata in più e un pensiero negativo in meno!

E ricordiamoci sempre che ognuna di noi è unica e meravigliosa e possiamo ottenere grandi risultati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *